A Sommatino Forza Italia riunisce attorno al tavolo diversi partiti per una disamina della situazione socio economica

73

Giovedì 27 Agosto si sono riunite a Sommatino alcune forze politiche locali per una disamina della situazione socio-economica del territorio. Alla riunione, fortemente voluta dal commissario cittadino di Forza Italia, Gianluca Infuso, erano presenti: per il Movimento 5 Stelle, Antonella Corrado, già candidata al Parlamento Europeo e Portavoce del Meetup locale, per l’Udc Italia Lillo Cellauro, già Assessore e Consigliere Comunale, e Gero Palermo, attuale Coordinatore Nazionale dei Giovani UDC, l’ex Assessore Roberto Messina per il PSI, Giusy Auria e Peppe Arengi, rispettivamente già Consigliere Comunale ed Assessore, Riccardo Grasso e Filippo Aldo Giannone, liberi professionisti. Forza Italia è stata anche rappresentata da Carlo Di Maria, Lillo Peritore e da Elvina Asaro in qualità di rappresentante femminile del Partito.

“C’è una grande volontà costruttiva – trasmette il Commissario Cittadino di Forza Italia – dalla riunione è emersa la necessità di una collaborazione tra tutte le persone di buona volontà, i partiti ed i movimenti politici di Sommatino, cambiando passo e andando oltre la logica che si è costituita negli anni di appartenenza al proprio schieramento politico, non volendo entrare nel merito dell’operato dell’attuale amministrazione comunale, ritornando a fare la “Politica” con la P maiuscola che deve a nostro avviso essere vista quale strumento al servizio e nell’interesse della collettività. L’impegno collettivo parte già nell’immediato con proposte concrete per il nostro territorio di cui renderemo partecipe la comunità sommatinese. Sono soddisfatto della partecipazione alla riunione di tutti i rappresentanti politici sopracitati e colgo l’occasione per invitare a partecipare chiunque voglia dare un contributo di idee per lo sviluppo della nostra comunità; mai come adesso vi è necessità di coesione per affrontare questi gravi momenti di crisi sanitaria ed occupazionale”.

Commenta su Facebook