A Niscemi deliberata la riduzione Tari per le imprese danneggiate dal lockdown. Azzerata la parte variabile

165

A Niscemi la Giunta comunale ha deliberato la riduzione della tariffa rifiuti Tari per le utenze non domestiche che nel periodo del lockdown sono rimaste chiuse subendo danni economici. La deliberazione risale alla fine di maggio e oggi il sindaco, Massimiliano Conti, ricorda le modalità per accedere al beneficio che consiste nell’azzeramento della parte variabile della tariffa rifiuti. Le domande, il cui modulo è scaricabile dal sito internet del Comune di Niscemi, devono essere presentate entro il 15 ottobre.

Commenta su Facebook