A Mussomeli due donne denunciate per la truffa dello specchietto. A Vallelunga tre denunciati per il furto di una bombola

326

I carabinieri della stazione di Mussomeli hanno denunciato a piede libero 2 donne, una 48enne di Udine e una 50enne di Canicattì per aver messo in atto la cosiddetta “truffa dello specchietto”. L’episodio, ai danni di un uomo di Mussoemli di 77 anni, si è consumato ieri mattina. Le due donne hanno simulato di aver subito un piccolo danno alla loro vettura da parte della vittima, la quale ha consegnato loro 20 euro a titolo di risarcimento del danno. Per questo sono state denunciate.

I carabinieri della stazione di Vallelunga Pratameno hanno denunciato tre persone (una originaria di Vallelunga Pratameno, di 80 anni, le altre due originarie di Mussomeli, di 23 e 18 anni) poiché, in concorso tra di loro, dopo aver danneggiato la recinzione di una proprietà di campagna, si introducevano all’interno, asportando una bombola di gas.

 

Commenta su Facebook