A Gela non si fermano i roghi: incendiata la Smart del consigliere comunale Gabriele Pellegrino

Ancora un attentato incendiario a Gela, nuovamente ai danni di un politico locale. Questa volta è stata data alle fiamme la Smart del consigliere comunale Gabriele Pellegrino di Diventerà Bellissima. L’imprenditore di 46 anni aveva parcheggiato l’auto in via Gabriele Romagnoli, sotto casa. Non si è accorto di nulla durante la notte salvo svegliarsi per una telefonata di un amico che lo avvertiva alle 9 del mattino. Un mese fa ignoti hanno incendiato l’auto della consigliera comunale Alessandra Ascia, anche lei consigliere comunale e pochi giorni dopo quella dell’avocato Anna Comandatore, ex consigliere comunale ed esponente di Diventerà Bellissima. Nel frattempo erano stati incendiati due mezzi dell’autoparco comunale.

Commenta su Facebook