A Gela 59 classi in quarantena ma solo 64 studenti positivi hanno avuto contatti con i compagni

1830

A Gela sono 180 i giovani in età scolastica dai 3 ai18 anni positivi al coronavirus ma soltanto 64 di loro hanno avuto contatti all’interno della classe nei 14 giorni precedenti all’accertamento della positività. E’ quanto emerge da un dettagliato report fornito dall’Asp di Caltanissetta. La città del Golfo conta al momento 554 positivi al virus. Le classi isolate sono 59 per un totale di 1076 alunni in isolamento domiciliare appartenenti alle scuole di ogni ordine e grado. 11 gli insegnanti positivi mentre quelli posti in isolamento sono 309.

“L’aggiornamento è continuo e nessun dato è omesso. I ruoli e le responsabilità sono esplicitate nelle norme e vengono richiamati nell’ultima circolare dell’assessore Lagalla. Spero che questo possa fare chiarezza sulla continua attività dell’ASP”, ha detto il direttore generale Alessandro Caltagirone. il riferimento è alla circolare dell’assessore all’Istruzione Roberto Lagalla in cui si richiama la competenza dei sindaci per la richiesta della didattica a distanza previo parere dell’azienda sanitaria. Con l’ultima nota del 29 aprile l’Asp ha comunicato al sindaco che ad oggi non ci sono i requisiti imposti dal Dpcm del 2 marzo per richiederla.

 

Commenta su Facebook