A Delia i beneficiari del reddito di cittadinanza a lavoro con i Puc

446

“Tutti per Delia”, al via il Progetto di utilità collettiva (Puc) previsto dalla legge n. 26 del 28 marzo 2019 che si pone l’obiettivo di migliorare e rendere più decoroso il paese, attraverso i lavori di pubblica utilità e pulizia delle strade.

Beneficiari del progetto sono alcuni cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza i quali verranno impiegati in attività utili per la comunità.

<<Inclusione e crescita per i beneficiari e per la collettività, ha commentato il sindaco Gianfilippo Bancheri. Si tratta – ha detto – di un’iniziativa che cerca di valorizzare i cittadini percettori del Reddito di Cittadinanza favorendo così il loro graduale reinserimento nel mondo del lavoro. Siamo felici perchè questo importante progetto supporta, integra e garantisce alcuni servizi comunali nel territorio>>.

<<I Puc – ha detto da parte sua l’assessore ai Servizi sociali, Angela Gallo – sono un’occasione per i beneficiari, perché i progetti saranno strutturati in coerenza con le competenze professionali del beneficiario, con quelle acquisite anche in altri contesti ed in base agli interessi e alle propensioni emerse nel corso dei colloqui sostenuti presso il Centro per l’impiego o presso i Servizi sociali del Comune. Ed anche per la collettività, perché i PUC vengono individuati a partire dai bisogni e dalle esigenze della comunità locale. So progetti che permettono di uscire dall’ottica dell’assistenzialismo e contribuiscono al bene della collettività>>.

Il progetto si svolge sulla base del principio di “condizionalità” previsto dalla normativa che disciplina il Reddito di Cittadinanza.

Commenta su Facebook