A Caltanissetta una fiaccolata di solidarietà per il popolo Curdo: “No all’arroganza del governo turco”

486

In questi giorni la comunità internazionale è angosciata e turbata dall’azione militare del governo turco nel nord-est siriano, una regione storicamente abitata dalla popolazione curda.

Si tratta di un attacco che avviene in violazione della legalità internazionale e che colpisce un’area già devastata dalla guerra e dal terrorismo.

Il popolo curdo è stato protagonista dell’azione di contrasto al Daesh ed ha pagato un altissimo prezzo di sangue per fermarne l’avanzata.

Le donne e gli uomini curdi si sono battuti con coraggio per difendere la loro libertà, per riportare pace in Siria e per affermare i loro valori di laicità e rispetto dei diritti umani. Eppure, oggi, i bombardamenti dell’esercito turco costringono quelle donne e quegli uomini ad abbandonare le loro case in cerca di rifugio.

Le istituzioni sovranazionali ed i governi hanno il dovere di agire con ogni strumento a disposizione per far tacere le armi e interrompere questa terribile violenza.

L’Europa deve respingere l’atteggiamento ricattatorio del governo turco, promuovendo una politica di gestione dei flussi migratori che la sottragga dall’arroganza di Recep Tayyip Erdogan.

La società civile ha il compito di far sentire la sua voce ed il suo sdegno, per manifestare vicinanza alle vittime di questo ingiustificato atto di violenza e per chiedere l’immediata cessazione delle ostilità. In tutta Italia sta maturando una mobilitazione diffusa, animata da cittadine e cittadini, associazioni, sindacati e forze politiche che chiedono alle istituzioni una scelta di campo semplice e chiara: per la pace, con il popolo curdo.

Riteniamo che anche la comunità nissena debba far sentire la sua voce, Caltanissetta è infatti una città che si trova nel cuore del  Mediterraneo, in una regione direttamente interessata dalle vicende che accadono in Medio Oriente. Le cittadine ed i cittadini nisseni praticano ogni giorno l’accoglienza e credono ai valori di pace e fratellanza universale, per questo ci rivolgiamo a tutte e tutti, affinché partecipino alla fiaccolata di solidarietà al popolo Curdo che si terrà lunedì 14 ottobre, alle 19:00, in Corso Umberto, davanti il Palazzo Comunale.

È ora di agire: per la pace, con il popolo curdo.

Hanno già aderito:

A.N.P.I. provincia di Caltanissetta, A.N.P.I. Sezione  “Sandro Pertini” di San Cataldo, Attivarcinsieme San Cataldo, Auser provincia di Caltanissetta, Caltanissetta Antirazzista, CGIL Caltanissetta, Circolo “AUT”, FISAC-CGIL Caltanissetta, Funzione Pubblica CGIL Caltanissetta, Giovani democratici Caltanissetta, L’Antenna On-Line, Legambiente Caltanissetta, Ondedonne in Movimento, Open – Politiche aperte, Partito Democratico Caltanissetta, Più Città, Polo Civico, Rete degli Studenti Caltanissetta, Silp CGIL Caltanissetta, Tra le Righe, WWF Sicilia Centrale Onlus.

Il Sindaco Roberto Gambino ha manifestato la sua vicinanza all’iniziativa.

per aderire contattaci su: caltanissettaperlapace@gmail.com

 

Commenta su Facebook