A Caltanissetta la Guardia di Finanza festeggia San Matteo

639

Questa mattina, alla parrocchia San Pietro e alla presenza delle massime autorità civili, religiose e militari della provincia di caltanissetta, si è svolta la cerimonia liturgica in onore di San Matteo, apostolo ed evangelista, patrono della Guardia di Finanza.

La funzione religiosa e’ stata officiata dal vescovo Mario Russotto, coadiuvato da padre Rino Dello Spedale Alongi, parroco della chiesa.

Durante l’omelia il vescovo ha ricordato la figura dell’apostolo Matteo, pubblicano ed esattore delle tasse, e ringraziato le fiamme gialle per l’incondizionato impegno profuso nel territorio della provincia rivolgendo parole di apprezzamento per le difficoltà che i finanzieri affrontano quotidianamente nello svolgimento dei propri compiti istituzionali. Infine, ha richiamato l’assemblea sull’importanza della legalita’, invitando le fiamme gialle a seguire fedelmente i principi del proprio giuramento.

Hanno partecipato alla cerimonia i finanzieri in congedo della sezione Anfi di Caltanissetta e di Gela, i familiari e la gente comune, che così hanno voluto attestare la loro vicinanza e la loro simpatia agli appartenenti al corpo.

Commenta su Facebook