A Caltanissetta e provincia torna “La Mela di Aism” per sostenere la ricerca sulla Sclerosi Multipla

284

Da giovedì 4 ottobre 2018 – giornata del Dono Day – a domenica 7 ritorna in 5 mila piazze italiane La Mela di AISM. I 13 mila volontari di AISM distribuiranno oltre 4 milioni di gustose mele rosse, verdi e gialle per costruire insieme un futuro migliore per le persone con SM.

In Italia oltre 118mila persone sono colpite da sclerosi multipla. Si registrano 3.400 nuove diagnosi l’anno, 1 ogni 3 ore. 2/3 delle persone colpite sono donne, il 10% sono in età pediatrica e oltre il 50% sono giovani tra i 20 e i 40 anni. Tantissime le persone con SM nel nostro Paese; l’Italia è a rischio medio-alto con pesanti costi per il SSN: di quasi 5 miliardi di euro l’anno è il costo sociale della malattia. Sono questi i numeri della sclerosi multipla tratti dal Barometro 2017 di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla, che rilevano una fotografia assolutamente nuova della Sclerosi Multipla, cronica, imprevedibile e spesso invalidante, prima causa di invalidità tra i giovani dopo gli incidenti stradali.

La “Mela di AISM“ nasce non solo per garantire sostegno alla ricerca sulla sclerosi multipla ma per far vivere tutti i Progetti di AISM a supporto dei giovani con SM: sportelli informativi e di orientamento, convegni sul territorio che garantiscono un costante dialogo con ricercatori, esperti, altri giovani con cui confrontare le proprie esperienze di vita, prodotti editoriali pensati per rispondere a quesiti e problemi che si presentano nella  loro quotidianità, sia sanitaria, sia sociale e lavorativa, un blog (www.giovanioltrelasm.it) dove tutti possono “raccontarsi”, riconoscersi e “sentirsi a casa”. In questi giorni e settimane i volontari dell’associazione saranno presenti in alcune scuole superiori proponendo ai ragazzi incontri di informazione e sensibilizzazione.

Anche la provincia di Caltanissetta e i suoi comuni aderiranno all’iniziativa, grazie al contributo di importanti e sensibili associazioni ed all’impegno delle amministrazioni comunali che da sempre affiancano AISM con sensibilità ed impegno. Le associazioni di volontariato coinvolte per tutta la provincia sono: Croce Rossa Italiana – Comitato di Caltanissetta Onlus, nonché dei volontari delle sedi periferiche di Serradifalco, Sommatino, Santa Caterina e Milena, Misericordia di Vallelunga, Fratres “Gianni Messina” Villalba,  “Compagnia della Bellezza” Caltanissetta, San Sucy di Resuttano, Pro loco di Acquaviva e Mussomeli “Dolci tentazioni Palumbo” di Milena, ASD Nuova Petiliana di Sommatino.

Di Seguito l’elenco delle piazze della provincia in cui saremo presenti:

Caltanissetta:

Piazza falcone borsellino; Farmacia “Al Duomo”, Farmacia Bonasera, Farmacia Pantano, Farmacia La China, Farmacia Eufrate, -Farmacia Vizzini, Acqua&Sapone, Via Salvo D’Acquisto, chiesa San Pio X, chiesa San Luca, chiesa Santa Barbara, chiesa San Biagio, chiesa Santa Flavia, chiesa Sant’Agata (Collegio), chiesa Santa Croce

Gela:

Piazza Umberto I; Muretti di Macchitella, supermercato Crai Via palazzi e via Cortemaggiore; Chiesa San Domenico Savio; Chiesa San Giovanni Evangelista; Chiesa San Antonio;

Niscemi:

Piazza Vittorio Emanuele, Via G.Marconi (giovedì mattina), Chiesa M. della Speranza; Chiesa Sacro Cuore;

Butera:

Piazza Dante;

Riesi:

Piazza Garibaldi;

San Cataldo:

Corso Sicilia;

 Sommatino:

Piazza Giuseppe la Greca e Piazzale padre Pio;

Serradifalco:

Via On. C. Volpe, Chiesa Immacolata; Chiesa Madre

Vallelunga Pratameno:

Piazza Umberto I;

Villalba:

Piazza Vittorio Emanuele

Marianopoli:

Scuole

Resuttano:

Piazza Matrice;

Montedoro:

Piazza Europa;

Acquaviva Platani:

Piazza F.Mosca;

Milena:

Piazza Principale;

Santa Caterina Villarmosa:

Piazza Matrice;

Delia:

Piazza madrice

Commenta su Facebook