A-19 interrotta, Pagano (Ncd) al governo: "dichiari stato d'emergenza e nomini un commissario"

701

“Il Governo domani nel Cdm ha la possibilità di dichiarare lo stato di emergenza per la frana del viadotto sull’A19 Palermo-Catania. La situazione continua a essere drammatica, la viabilità è compromessa con tempi di percorrenza triplicati e costi lievitati. L’auspicio è che l’apprezzato sopralluogo di Delrio in Sicilia non rimanga un gesto isolato, perché a quel punto subentrerebbe frustrazione tra i cittadini”. Così il deputato nazionale di Ncd Alessandro Pagano.
“Per questo continuiamo a insistere sulla necessità di un commissario straordinario, con ampi poteri, per effettuare tutti gli interventi necessari in tempi brevi e certi. Il principale collegamento tra Catania e Palermo – prosegue Pagano – va infatti ripristinato quanto prima. Ne è prova il fatto che gli amministratori sono in subbuglio, mentre gli imprenditori privati sono al lavoro per costruire a proprie spese bretelle di collegamento secondarie e i cittadini non ne possono più tra assurde aliquote fiscali e servizi pubblici ormai pressoché inesistenti. Bisogna agire in fretta”, conclude il parlamentare di Ncd.

Commenta su Facebook