69° anniversario della Fondazione della Repubblica. Una Festa sentita da Istituzioni e cittadini.

3405

DSC_0049Anche Caltanissetta, come ogni anno il 2 giugno, ha celebrato la Festa della Repubblica. Una bella giornata primaverile ha fatto da cornice al corteo delle autorità civili, militari e religiose che, dalla Prefettura, si è portato al Monumento dei caduti dove, dopo l’alzabandiera,  S. E. il Prefetto Maria Teresa Cucinotta ha deposto, come di prammatica,  una corona d’alloro.
A rendere gli onori militari un picchetto armato ed un plotone composto da rappresentanze della Capitaneria di Porto di Gela, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, della Polizia Penitenziaria, del Corpo Forestale, del Corpo della C.R.I. e dei Vigili del Fuoco.
Intervista al Questore di Caltanissetta dott. Bruno Megale

Presenti le rappresentanze delle associazioni combattentistiche, della Real Maestranza, di alcuni Istituti scolastici  ed  i sindaci della Il Picchetto d'onore (3)provincia.
Subito dopo, la manifestazione è proseguita nel cortile della Prefettura dove, dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica ed il discorso del Prefetto Maria Teresa Cucinotta, sono state consegnate sette onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ad altrettanti concittadini che si sono particolarmente distinti.
Prima della consegna di tali onorificenze, una medaglia d’onore è stata consegnata al sig. Vincenzo Vaccaro in memoria del padre Giuseppe, deportato in un lager nazista.
Intervista a S.E. il Prefetto di Caltanissetta Maria Teresa Cucinotta

DSC_0078Onorificenza di Commendatore – consegnata da S.E. il Prefetto Maria Teresa Cucinotta –  al Capitano della Real Maestranza Francesco Riggio; onorificenza di Commendatore – consegnata dal Questore dott. Bruno Megale –  all’avv. Francesco Panepinto; onorificenza di Cavaliere – consegnata dal Maggiore dei Carabinieri Antonino Restuccia – al Maresciallo Capo Rosario Avila; onorificenza di Cavaliere – consegnata dal sindaco di Santa Caterina Villarmosa Michelangelo Saporito – al Maresciallo Capo Fabio Cocilovo; onorificenza di Cavaliere -consegnata dal sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo – al sig. Giuseppe Giordano; onorificenza di Cavaliere – consegnata dal Comandante Prov.le della Guardia di Finanza Col. Pierluigi Sozzo – al Capitano Salvatore Mingoia; onorificenza di Cavaliere – consegnata da S.E. il Prefetto Maria Teresa Cucinotta – al Capitano Sebastiano Rapisarda.
Stralcio del discorso di S.E. il Prefetto

Premiate, quindi, le tre classi delle scuole elementari, vincitrici del concorso grafico organizzato dalla Pro Loco, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, sul tema della Costituzione.
Intervista al Cav. Capitano della Guardia di Finanza Sebastiano Rapisarda

Una nota particolare merita la Fanfara dell’Associazione Nazionale dei Bersaglieri, che si è esibita in diversi brani che, come sempre, hanno coinvolto e trascinato il pubblico.
Una festa nella Festa, dunque, per Istituzioni, cittadini e per i beneficiari delle onorificenze, giusto riconoscimento dei propri meriti. Una Festa, quella del 2 giugno, che si perpetua anche negli animi e nei ricordi che la storia ci ha trasmesso. Alle 18,00 l’ammainabandiera, concluderà la manifestazione.
Clicca sul link sottostante per leggere il
Discorso di S.E.il Prefetto Maria Teresa Cucinotta
 
Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo  di citare la fonte  “Radio cl1″.
Cliccare sulle foto per ingrandirle

 
 
 
 
 

Commenta su Facebook