Challenger CMC, Gaio eliminato dal portoghese Elias. Ai quarti anche Ramos-Vinolas e il sorprendente Ymer

848

Albert Ramos- Vinolas.
Albert Ramos- Vinolas.

Si qualifica per i quarti di finale del Cmc Città di Caltanissetta il numero 60 delle classifiche mondiali e prima testa di serie, Albert Ramos- Vinolas. Il mancino spagnolo fa suo il derby contro il giovane Roberto Carballes Baena, che era partito subito forte portandosi sul 3-1, prima di subire il ritorno del tennista nato a Barcellona che si è aggiudicato il set per 6-4. Il secondo set non ha avuto storia e si è chiuso con un eloquente 6-0.
Ramos, 38 al mondo nel 2012, vanta una finale nel circuito maggiore ottenuta a Casablanca. E’ reduce dai quarti al torneo Atp 250 di Ginevra e dalla semifinale al challenger di Furth in Germania.
Esce di scena per mano del portoghese Gastao Elias, n. 8 del tabellone e 155 Atp il faentino Federico Gaio invitato a Caltanissetta grazie ad una wild card da parte della Federazione. Il tennista lusitano si è imposto 61 75. Da segnalare che il faentino, 23 anni nel corso del primo set ha richiesto l’intervento del fisioterapista per un problema alla coscia.
Approda ai quarti del Cmc anche il diciannovenne talento svedese Elias Ymer che supera a sorpresa, grazie a due tiebreak l’argentino Maximo Gonzalez, numero 3 del seeding.
Alle 19.30 l’ultimo ottavo di finale tra il canturino Andrea Arnaboldi e l’argentino Guido Pella.
La finale, in programma domenica 14 giugno alle ore 18, sarà trasmessa in diretta dal canale tematico della Fit, Supertennis (satellite canale 224, digitale canale 64).
Risultati secondo turno: A. Ramos-Vinolas (Esp) b. R. Carballes Baena (Esp) 6-4 6-0; G. Elias (Por) b. F. Gaio (Ita) 6-1 7-5; E. Ymer (Swe) b. M. Gonzalez (Arg) 7-6(1) 7-6(6)

Commenta su Facebook