2ª serata del 24° Festival di Caltanissetta. I nomi dei finalisti.

2438

Ileana, Corrado Sillitti, Giacomo D'Agostini, Ileana 2, Fabio, Marianna Sillitti e LucaLa seconda serata del Festival di Caltanissetta, svoltasi venerdì 20 marzo al teatro Margherita, quanto a numero di concorrenti ammessi in finale,  è stata più generosa della prima. Tre della prima serata: Federica Scarlata, Stefania Cosentino ed Eleonora Cassaro. Cinque della seconda serata: Mirko Ryva Claudia Iacono, Andrea Visconti, Fabiana Conetta e Alan Marotta.
Clamorosa l’uscita di scena di “Maktub” protagonista assieme a Mirko Ryva di un serrato testa a testa nelle votazioni on line che tanto clamore hanno suscitato per via dei voti multipli da parte di fans, che alteravano il vero risultato del sondaggio. Ma, per fortuna si tratta soltanto di un premio aggiuntivo che ha un significato molto relativo. Il vero premio sarà quello di sabato 21 quando, con la presenza di Federico Zampaglione come presidente di giuria, salirà sul podio il vincitore o la vincitrice. In palio anche l’accesso a Castrocaro.
Intervista a Mirko Ryva (finalista)

 
Intervista a Maktub (eliminato)

Serata divertente per via dei due bravissimi conduttori di casa nostra Donatello Polizzi e Totò Venti che, con la loro simpatia e fantasia, sono riusciti a bissare – e forse anche di più – il successo riscosso lo scorso anno. Ospiti della seconda serata le “Lame Vaganti”, un duo di rappers formato da due ragazzi dal nome d’arte stranissimo: Kerosene, il primo e Marking il secondo.
Bellissima la performance dei ragazzi della Scuola Techne di Mariangela Rizza, formato da Andrea Meli, Vittoria Sardo, Federica Marino, Maktub con la sua partner (1)Carla Ciancimino e Andrea Garozzo, che si sono esibiti in un applauditissimo medley ispirato alle musiche dei Beatles e di Battisti.
Sabato, la finale che si preannuncia esplosiva anche per la presenza di Francesca Cipriani, volto noto della TV, che darà man forte ai due già collaudatissimi presentatori delle due prime serate. Ad allietare la serata sarà il duo di cabarettisti palermitani “I soldi spicci” e lo stesso Federico Zampaglione, noto anche per essere il fondatore dei “Tiromancino”,  nella duplice veste di presidente di giuria e di ospite nonchè di Massimo Butera.
Soddisfatto il patron della manifestazione, Tony Maganuco, che mal celando una certa emozione, vagava da un punto all’altro del teatro forse cercando di scoprire se ci fosse qualcosa per la quale aggiustare il tiro. Ma tutto è filato liscio come l’olio. Grande attesa per la finale, dunque, alla fine della quale conosceremo il nome di chi è riuscito a coronare un sogno, adesso un po’ più vicino.
 
Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″
Cliccare sulle foto per ingrandirle
 

Commenta su Facebook