Colpo di acceleratore alla vendita degli immobili in dismissione degli ex consorzi Asi siciliani le cui procedure erano già in itinere.

Dopo circa un anno di stand by ieri si è chiuso l’iter di vendita di un terreno nell’area industriale di San Cataldo Scalo, su un area estesa 2300 metri quadri facente parte del patrimonio dell’ex Asi Caltanissetta.

“Nel giro di un mese si insedierà un’azienda che si occupa di recupero e trattamento reflui”, spiega una nota dell’Ente.

Il commissario ad acta per la dismissione del patrimonio immobiliare dei consorzi Asi, Carmelo Viavattene, ha sollecitato le richieste di stime agli uffici del Genio Civile territorialmente competente (secondo quanto prevede la legge 8/2016, che richiede l’aggiornamento delle stime del valore degli immobili, capannoni industriali e terreni). Quelle del Genio civile di Ragusa sono già arrivate , mentre sarebbero in dirittura d’arrivo le stime ricadenti nelle aree industriali di Gela e Caltanissetta.

“L’accelerazione delle procedure di vendita ha permesso di chiudere il contratto di vendita dell’immobile per un importo di 33.672 euro (2300 metri quadri venduti per 12 euro al metro quadro più Iva, prezzo fissato dal decreto dell’Assessore regionale all’Industria n.55/2009) – ha detto il Commissario ad acta, ingegnere Carmelo Viavattene nominato dall’assessore Mariella Lo Bello – con le stime aggiornate possiamo così procedere alla predisposizione dei contratti di vendita degli altri immobili alle imprese assegnatarie e chiudere le procedure già avviate”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento