In attesa dei concorsi per nuovo personale, il comune di Caltanissetta ricorre alla mobilità volontaria da altri enti per la copertura di diversi posti.

In particolare con una rettifica a due bandi, dov’erano contenuti dei refusi, la direzione risorse Umane ha messo a concorso, per mobilità con procedure per titoli e colloquio, due posti di istruttore direttivo di polizia municipale e due posti di istruttore direttivo amministrativo. Nel primo caso è stato rettificato un precedente bando che prevedeva l’assunzione con mobilità di un solo istruttore direttivo di polizia municipale. Con la rettifica i posti in mobilità diventano due. Anche nel secondo caso, per un mero refuso, a detta degli uffici, è stata apportata una rettifica al bando. Non più un solo posto per istruttore direttivo amministrativo ma due, sempre con procedura di mobilità da altri enti. Le rettifiche sono apparse nell’albo pretorio del comune. Ad essere modificate sono quindi le delibere del 30 dicembre scorso.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento