Il sindaco riapre al transito Piazza Garibaldi. Entro giugno arredo urbano e nuova illuminazione

1522

Conferenza stampa del sindaco di Caltanissetta Giovanni Ruvolo per comunicare le nuove decisioni in merito al piano traffico in centro storico. Affiancato dagli assessori Amedeo Falci e Massimo Bellomo ed alla presenza di rappresentanti delle associazioni di IMG_2696categoria e dei partiti dell’Alleanza, Ruvolo ha annunciato la riapertura del tratto di piazza Garibaldi antistante la Cattedrale e altre misure come il ripristino del senso di marcia in discesa di via Paolo Emiliani Giudici e l’istituzione di una commissione permanente con associazioni di categoria e comitati di quartiere.

La prima decisione è che nei giorni feriali si riapre il transito veicolare davanti la Cattedrale. Tale senso di marcia sarà operativo da lunedì al sabato. Il sabato dalle ore 17  e la domenica piazza Garibaldi sarà  area pedonalizzata.

Altro aspetto è che, ultimata la programmazione che sarà operativa dopo Pasqua, sarà avviata la pedonalizzazione di corso Vittorio Emanuele da via Berengario Gaetani fino a piazza Garibaldi. “Sarà il secondo atto ma solo dopo la collocazione di arredo urbano e segnaletica”, ha precisato il Sindaco. Altra decisione riguarda il potenziamento dell’illuminazione di piazza Garibaldi. Un impianto che sarà possibile avere tra maggio e giugno.

“Ciò che è importante – ha detto il sindaco Ruvolo – è che durante questa fase l’amministrazione farà un’ordinanza affinché le vetrine non utilizzate dei negozi chiusi siano mantenute con decoro, promuovendo la città con immagini che saranno fornite dal Comune”.

Gli assessori Marina Castiglione e Massimo Bellomo guideranno intanto una commissione permanente con i comitati di quartiere e le associazioni di categoria per programmare gli eventi durante l’anno. “Per realizzare un’animazione programmata”, ha spiegato Ruvolo.IMG_2697

Riaprendo davanti Cattedrale, il flusso di traffico delle vie secondarie e in particolare via Paolo Emiliani Giudici, sarà ripristinato come prima.

“Questo percorso di pedonalizzazione è difficile, perchè interviene in una situazione senza precedenti e dobbiamo di volta in volta verificare le ricadute. Dopo corso Umberto, abbiamo pedonalizzato piazza Garibaldi ma ci siamo resi conto che la viabilità da sola non è sufficiente a sostenere il traffico veicolare e abbiamo compreso che in questa fase piazza Garibaldi può essere pedonalizzata solo il sabato e la domenica”, ha detto il sindaco, ricordando che il consiglio comunale si accinge ad approvare il regolamento sui dehors, che aumenterà l’attrattiva del centro storico.

“Ho chiesto ai commercianti di lavorare insieme per creare u sistema del centro storico, con eventi e programmazione, per renderlo competitivo”.

Alla conferenza stampa è intervenuto l’assessore Massimo Bellomo che ha parlato di un “momento importante perché viene data dimostrazione che si assumono decisioni innovative ma secondo il principio di partecipazione”.

Caltanissetta, per Bellomo, “è una città che ha bisogno di innovazione ed i processi debbono essere ampiamente condivisi. La Ztl ha bisogno di uno studio socio economico. È stata una sperimentazione e come tale è stata vissuta. Ci sono stati più incontri con i commercianti ed a conclusione degli incontri ci sono stati altrettanti incontri con i partiti e infine sono state assunte decisioni”.

L’assessore alla viabilità, Amedeo Falci ha anticipato che saranno effettuati due studi: uno sulle attività commerciali ed uno sui parcheggi. “In alcuni punti si toglieranno le soste a pagamento e poi ci sarà una segnaletica attenta per le soste”.

Commenta su Facebook