Festival Strada degli Scrittori. Tra saperi e sapori, Caltanissetta celebra Pier Maria Rosso di San Secondo

733

Il Festival della Strada degli Scrittori varcherà oggi pomeriggio le porte di Caltanissetta con un appuntamento che consentirà di aprire alla città i locali del Museo d’Arte Contemporanea: l’ex rifugio antiaereo recentemente ristrutturato dal Comune accoglierà, infatti, a partire dalle 18, la mostra fotografica itinerante “Andrea Camilleri, Vigata e lo Sbarco degli alleati sulla Strada degli Scrittori”, curata da Calogero Conigliaro, presidente dell’associazione culturale SicilStoria. Sarà l’occasione per un passo indietro nel tempo, che verrà scandito da foto d’epoca e brani tratti dalle opere di Andrea Camilleri.

Alle 19,00, alla Galleria Civica d’arte di Palazzo Moncada, aprirà i battenti, invece, un’altra mostra dal titolo ‘A tavola con gli scrittori’. L’esposizione parte dai testi letterari plurilingui per fare emergere le voci lessicali della tradizione alimentare e fungerà da supporto ad un altro momento culturale: sempre alla Galleria Civica verrà presentato, infatti, il libro ‘Le parole del tempo perduto ritrovate tra le pagine di Camilleri, Sciascia, Consolo e molti altri’ di Roberto Sottile. Dialogherà con l’autore la professoressa Marina Castiglione dell’Università degli Studi di Palermo.

Alle 21,00, in uno dei più noti ristoranti di Caltanissetta, imperdibile è l’appuntamento con la cena letteraria ‘A cena con Rosso di San Secondo’ curata da Totò Collura ed Elisa Carlisi. Nel corso della serata la compagnia della ‘Casa del musical’ del maestro Marco Savatteri, accompagnerà la presentazione delle varie portate con riferimenti all’autore nisseno. La formula delle cene letterarie, già collaudata a Racalmuto, Porto Empedocle ed Agrigento, sul tema delle opere di Sciascia, Camilleri e Pirandello, continua a riscuotere successo e a destare molta curiosità, in particolare tra gli appassionati degli Autori e tra i turisti. Per questa particolare serata la ricerca gastronomica ha indotto a riscoprire, attraverso i piatti, con chiari riferimenti al territorio nisseno, il periodo contemporaneo a Rosso di San Secondo. Oggi, nell’atrio del Palazzo Municipale in corso Umberto I è in programma l’atteso concerto dei musicisti siciliani Enzo e Lorenzo Mancuso ‘Come albero scosso da interna bufera’. Cantanti, compositori e polistrumentisti, i fratelli Mancuso hanno
sempre cantato della Sicilia e delle sue tradizioni in Italia e nel mondo e lo faranno anche domani sera con la loro ultima fatica.
Il week end proseguirà con i talk letterari aperti agli autori emergenti locali, con Scar(t)abellando, premi, il concerto “Sona Sona”, il coinvolgente conduttore ed ex “Iena” Riccardo Gaz e molto altro ancora.

Commenta su Facebook